Avanzamento lettura
100%

Doctor Sleep
di Stephen King

Avevo scritto: Il seguito di uno dei libri da cui è stato tratto uno dei più belli film della storia: dovevo leggerlo. E leggere anche Shining, già che c’ero.

Doctor Sleep è un libro (grazie al) e come tutti questi oggetti è composto da pagine, che nel caso dei libri del Re sono tante: vi giuro che non se ne conta una sola di troppo o che non scorra veloce e piacevole.

Avevo grandi aspettative da questa opera di Stephen King e non sono rimasto deluso. In sostanza – e senza spoiler – è il proseguo della storia narrata in Shining: si seguono qui le vicende del piccolo Danny, oramai mica più tanto piccolo, che deve aiutare una ragazzina con una luccicanza addirittura più potente della sua.

Prima di approcciarlo ho pensato bene di leggermi Shining, visto che avevo saputo che c’erano differenze sostanziali tra il libro e il film di Kubrick.
Era davvero essenziale farlo per godermi a pieno questo titolo?

Sì e no.

In questo nuovo racconto Stephen King ripercorre quello che è successo nel passato del protagonista, e quindi poco alla volta le differenze tra film e libro ci vengono mostrate, tuttavia sapendole in anticipo si gode un po’ di più la continuità narrativa. Non ci si ferma un attimo pensando “Ah, ma allora tizio muore così nel libro” e si evitano distrazioni, per capirci.

A ogni modo, un libro letto in più non è mai una scelta sbagliata.

Cordialità,
Il Triste Mietitore

Previous ArticleNext Article