Q.

Quelle 6 cazzate che ho imparato sulla gestione di una pagina Facebook.

L’occasione per parlarvi di quel (poco) che ho capito di Facebook mi viene da un messaggio sulla mia pagina, del tipo che ho già letto molte altre volte: un utente mi chiede perché non parlo di una certa cosa quando ho scritto un post proprio sull’argomento un paio di giorni prima. E’ lui ad essere distratto? No, è colpa di Facebook o meglio, è così che funziona l’algoritmo con il quale vengono mostrate le news.

Mentre un social come Twitter dispone banalmente tutti gli aggiornamenti degli utenti che seguite in ordine cronologico, Facebook usa un sistema più complesso per garantirvi di visualizzare sempre i contenuti (che lui pensa essere) più interessanti per voi. Quindi non vedrete il 100% dei post degli amici e delle pagine che seguite, ma solo una selezione.

Read more